Pappa al pomodoro

In queste prime sere fredde, una ricettina come questa riscalda tutti!

E’ molto semplice da realizzare, ci permette di riutilizzare il pane avanzato e poi è veramente buona!Sia chiaro che questa è una mia versione, non ho nessuna pretesa di emulare l’originale toscano!

Dunque, ci servono:

-pane, possibilmente del giorno prima, ma anche più raffermo

– pomodoro o sugo(che è più saporito!)

– del brodo vegetale (anche di dado)

-prezzemolo e/o basilico

-pepe,olio.

Prendete il pane e togliete tutta la crosta, poi tagliatelo a dadoni. In una pentola alta fate riscaldare il pomodoro e poi butttevi la mollica, girate; appena questa è diventata rossa, copritela col brodo e continuate la cottura per una ventina di minuti mesclando spesso…io vi consiglio anche di tenere coperta la pentola perchè tende a schizzare ovunque!

A questo punto il pane dovrebbe essersi sfatto, ma se così non fosse passate il tutto con un frullatore a immersione. Ora mischiate il prezzemolo o il basilico (come preferite, sono ottimi entrambi) e servite in tavola aggiungendo su ogni piatto un filo d’olio e pepe q.b.

Buon appetito!

Chiara

1 Commento

Archiviato in minestre&zuppe

Una risposta a “Pappa al pomodoro

  1. Questo piatto mi ricorda una versione della tomatensuppe austriaca, con la variante del pane nero e con l’erba cipollina al posto del prezzemolo. Sarà comunque tutta da provare… ;-)))

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...