Un’insolita crostata di pesche.

In mezzo ai vari traslochi che stiamo facendo sono riuscita a sperimentare questa torta per il compleanno di mia sorella di venerdì scorso. Data la gran quantità di frutta fresca che avevo in casa ho voluto provare a preparare questa crostata dall’impasto insolito. Nella foto vedete la mia preparazione : come sempre, l’estetica lascia un pò desiderare, ma il gusto compensa…..! Vi occorrono:

 150 gr di farina bianca

40 gr di farina di grano saraceno

70 gr di farina di mandorle

50 gr di zucchero a velo

1 uovo

125 gr di burro ammorbidito

700gr di pesche ben mature

2 cucchiai di zucchero di canna

 Preparate la pasta frolla impastando velocemente le farine con il burro ammorbidito ( io lo tolgo dal frigo almeno un paio d’ore prima di usarlo), lo zucchero e l’uovo intero. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e lasciate riposare in frigo per mezz’ora. Nel frattempo sbucciate le pesche e tagliatele a fettine, cospargetele con un cucchiaio di zucchero di canna e lasciatele insaporire. Stendete la frolla su carta forno e mettetela in una tortiera lasciando i bordi un po’ alti per poter contenere la frutta. Versate le pesche, con l’impasto rimanente formate delle strisce per coprire la torta e cospargete il tutto con un cucchiaio di zucchero di canna. Infornate a 180°C in forno già caldo per 40 minuti abbondanti, lasciate raffreddare e servite.

Fede😉

Lascia un commento

Archiviato in dessert, dolci, fatto in casa

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...