Torta con crema e amaretti…

Eccomi con la  torta che ho preparato per il compleanno della nostra Alessandra. L’avevo già sperimentata in altre due occasioni e,dato che è piaciuta molto, l’ho voluta riproporre anche a tutto il gruppo di amici di Polentaelatte: la torta con crema di amaretti. Non mi perdo in chiacchiere..eccovi la ricetta:

Per la crema:

450 ml di latte
200 ml di panna liquida
100 gr. di zucchero
1 bastoncino di vaniglia
2 uova
35 gr. di maizena

Per la base:

2 uova
175 g zucchero
175 g burro ammorbidito
350 g farina
1 bustina di lievito per dolci

Per il ripieno

Crema alla vaniglia
180 g amaretti
caffè freddo q.b.

Preparate la crema: versate 400 ml di latte e 150 ml di panna in una casseruola, aggiungete il bastoncino aperto di vaniglia, lo zucchero e portate ad ebollizione. Per dare un profumo maggiore di vaniglia togliete i semi dal bastoncino aiutandovi con la punta di un coltello. In una ciotola, sbattete le uova con la maizena, unite il latte e la panna restanti e mescolate in continuazione con un cucchiaio di legno. Versandolo a filo, aggiungete il latte al composto di uova, riportate la crema ad ebollizione continuando a mescolare, poi toglietela da fuoco e lasciatela raffreddare: Vi do un consiglio che ho letto su un libro di Montersino: per evitare che si formi quell’antipatica “pellicina” sulla superficie della crema, prendete un foglio di pellicola ed adagiatelo sulla crema, proprio direttamente a contatto: una volta che sarà fredda, sollevatelo piano piano ed avrete la vostra crema liscia. Mentre si raffredda prepariamo la base della nostra torta: prendete il burro ( che avrete tolto qualche ora prima dal frigorifero e sarà bello morbido), unite la farina setacciata, lo zucchero, le uova e la bustina di lievito. Impastate energicamente fino ad avere una palla liscia ed omogenea. Prendete 3/4 di impasto e stendete sottilmente su un foglio di carta forno ed adagiatelo in una teglia per crostate (28 cm Æ) con i bordi un po’ alti.  nella teglia. (diametro Bucherellate il fondo, bagnate gli amaretti nel caffè e sistemali sul fondo della torta e versate la crema di vaniglia. Prendete la pasta rimanente, stendetela e coprite la torta. Sigillate bene i bordi ed infornate a 180 °C per circa 30/35 minuti.

La ricetta originale l’ho presa da questo blog http://dolcienonsolo.myblog.it/, lei usava l’alchermes ma io preferisco il caffè….😉

Purtroppo non ho fatto nemmeno una foto alla mia torta…

Fede

Lascia un commento

Archiviato in dessert, dolci, fatto in casa, vegetariano

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...