Parte 2: i taralli pugliesi…

taralli pugliesi

Altra idea per i nostri aperitivi: i taralli pugliesi. A differenza della precedente ricetta, questa va seguita un pò di più, ci sono alcuni passaggi che richiedono un pò di pazienza. Niente di complicato, il vantaggio però è che potete anche prepararli il giorno prima, perchè resteranno comunque friabili e croccanti per almeno tre/quattro giorni.

Ingredienti:

250 gr di farina 00

75 gr di olio

5 gr di sale

pepe q.b.

100 ml di vino bianco

Unite tutti gli ingredienti ed impastate fino a che siano ben amalgamati e fate riposare il tutto per una mezz’ora. Prendete dei pezzetti ti pasta e, aiutandovi con il palmo della mano, formate dei bastoncini di 8/10 cm di lunghezza, unite le due estremità e formate i taralli. Portate a bollore dell’acqua in un pentolino e tuffatevi, poco alla volta, i taralli. Quando verranno a galla, toglieteli dall’acqua aiutandovi con una schiumarola e fateli sgocciolare su un canovaccio. Infornate poi a 200°C (forno caldo) per circa 30 minuti o fino a che non saranno dorati. Teneteli d’occhio perchè qualche minuto in più potrebbe renderli troppo croccanti….😉

Lasciate raffreddare e servite.

Fede

Lascia un commento

Archiviato in antipasti, aperitivo, fatto in casa, pane & C., pane ed affini, vegetariano

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...