Ancora carnevale: le castagnole!

Altra golosità di questo periodo sono le castagnole, dolcetti (ovviamente fritti…) grandi appunto come delle castgane, semplici da preparare e diffuse praticamente in tutta italia. Con le dosi che vi riporto preparate circa una trentina di castagnole.

 1 bustina di vanillina

1 cucchiaio di liquore all’anice (se vi piace)

200 gr di farina 00

50 gr di zucchero semolato

Scorza grattugiata di ½ limone

2 uova piccole

8 gr di lievito per dolci

1 pizzico di sale

Olio per friggere

Mettete in una ciotola tutti gli ingredienti e amalgamateli bene, poi trasferiteli su un piano e lavorate l’impasto fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea, morbida ma non troppo… fate riposare qualche minuto, nel frattempo portare l’olio in temperatura per friggere. Prendete dei pezzi di impasto, formate con le mani dei filoncini e poi tagliateli a pezzetti, come per fare gli gnocchi. Passate ogni pezzetto tra le mani per dargli la forma di una pallina, e tuffatela nell’olio  (facendo molta attenzione). Lasciate cuocere fino a che non saranno belle dorate. Scolate su dei fogli di carta assorbente, cospargetele di zucchero a velo e servite subito.

 

Fede

Lascia un commento

Archiviato in dessert, dolci, fatto in casa, vegetariano

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...