Archivi categoria: light

Il risotto all’arancia….

arance

Eccoci tornate a pubblicare qualcosa su questo povero blog semi abbandonato!

Oggi vi proponiamo una ricettina veloce e semplice, ma una bella alternativa per preparare un risotto autunnale. Raffa consiglia di utilizzare le arance rosse che danno un sapore migliore al piatto. Le dosi sono per quattro persone .

350 gr di riso arborio

2 cucchiai di olio

1 piccola cipolla (facoltativa)

burro per mantecare

succo di 2/3 arance preferibilmente rosse

sale pepe olio evo e brodo vegetale q.b.

vino bianco

Il procedimento è il solito del risotto: rosolare la cipolla nell’olio, poi far tostare il riso qualche minuto e bagnarlo con del vino bianco. Abbassare la fiamma e cominciare la cottura bagnando con il brodo vegetale. A metà cottura circa aggiungete il succo di arancia e portate a termine. Mantecate con un pezzetto di burro, non serve aggiungere parmigiano grattugiato. Buon appetito!

 

 

 

My beautiful picture

 

Lascia un commento

Archiviato in fatto in casa, light, primi piatti, riso, Uncategorized, vegetariano

Dolci light ma con gusto: crema di yogurt e ricotta.

Ieri ho preparato questo dolce, contenuto nelle calorie ma dal sapore molto gradevole e gratificante. Un piccolo peccato di gola senze eccedere troppo! Da preparare è veramente veloce, meglio farlo la sera prima per il giorno dopo, così avrà tempo di rapprendersi in frigorifero. Io ho decorato la crema con delle pesche e un cucchiaino di granella di mandorle, volendo potete aggiungere delle scaglie di cioccolato, amaretti sbriciolati, granella di nocciole, cannella, ecc ecc… La dose è per due persone:

100 gr di yogurt (io ho usato il Bianco Fiordilatte della Mila, potete usarlo anche alla vaniglia)

150 gr di ricotta

70 gr di zucchero a velo

1 pesca matura

granella di mandorle

Unite yogurt e ricotta e mescolateli per bene fino ad ottenere una crema, aggiungete lo zucchero e amalgamate. Versate il composto nelle coppette monoporzione e mettete in frigorifero a riposare per qualche ora. Tagliate la pesca a dadini, conditela con un chucchiaio di zucchero e lasciatela riposare per una mezz’ora. Togliete le coppette di crema dal frigorifero, aggiungete i dadini di pesca e un cucchiaino di granella di nocciola.

La prossima volta voglio provare questa ricetta utilizzando lo yogurt greco, molto più denso rispetto allo yogurt tradizionale, per ottenere una crema più “solida”.

Fede

Lascia un commento

Archiviato in cibi naturali, dessert, dolci, fatto in casa, light, vegetariano