Archivi categoria: Uncategorized

Il risotto all’arancia….

arance

Eccoci tornate a pubblicare qualcosa su questo povero blog semi abbandonato!

Oggi vi proponiamo una ricettina veloce e semplice, ma una bella alternativa per preparare un risotto autunnale. Raffa consiglia di utilizzare le arance rosse che danno un sapore migliore al piatto. Le dosi sono per quattro persone .

350 gr di riso arborio

2 cucchiai di olio

1 piccola cipolla (facoltativa)

burro per mantecare

succo di 2/3 arance preferibilmente rosse

sale pepe olio evo e brodo vegetale q.b.

vino bianco

Il procedimento è il solito del risotto: rosolare la cipolla nell’olio, poi far tostare il riso qualche minuto e bagnarlo con del vino bianco. Abbassare la fiamma e cominciare la cottura bagnando con il brodo vegetale. A metà cottura circa aggiungete il succo di arancia e portate a termine. Mantecate con un pezzetto di burro, non serve aggiungere parmigiano grattugiato. Buon appetito!

 

 

 

My beautiful picture

 

Lascia un commento

Archiviato in fatto in casa, light, primi piatti, riso, Uncategorized, vegetariano

Strudel di coste e speck….

torta salata speck coste

Ieri sera ho preparato questa torta salata con delle coste cotte al vapore che avevo nel frigorifero e volevo sfruttare in qualche modo. E ho testato una ricetta per una pasta alternativa alla classica sfoglia trovata su qualche sito e appuntata tra le ricette  da provare. Il risultato è stato molto buono, la pasta è molto simile ad una pasta di pane, ma è molto leggera e croccante e decisamente più light rispetto alla sfoglia acquistata al supermercato. Il ripieno potete sempre farlo secondo il vostro gusto, io vi propongo il mio.

Per la pasta:

115 gr di farina 00

20 ml di olio extra vergine di oliva

30 ml di acqua tiepida

Un pizzico di sale

Per il ripieno:

un mazzetto di coste cotte al vapore

quattro fette di speck tagliate sottili

3 acciughe piccanti (io le ho messe per insaporire e non aggiungere altro sale o parmigiano, ma si possono omettere )

una piccola mozzarella tagliata a dadini

1 uovo

Preparate per prima la pasta amalgamando tutti gli ingredienti e impastando qualche minuto: otterrete una pallina liscia  e compatta, mettetela in frigorifero a riposare per mezz’ora. Poi passate al ripieno : tagliuzzate le coste cotte  e lo speck e metteteli a rosolare qualche minuto in una padella anti aderente con le acciughe, in modo tale che si insaporiscano bene. Lasciate raffreddare e aggiungete l’uovo e la mozzarella, mescolando bene.  Stendete la pasta molto sottile, mettete il ripieno al centro e chiudete come uno strudel. Se vi piace potete spennellare la superfice con dell’uovo. Cuocete a 200°c in forno già caldo per circa 25/30 minuti, lasciate intiepidire e servite.

Fede

torta salata specke e coste

1 Commento

Archiviato in Uncategorized

Una nuova arrivata nel gruppo Polentaelatte…

Da oggi entra ufficialmente a far parte del nostro gruppo la mia amica Raffaella. Visto che ultimamente sta sperimentando molte ricette e collabora con me inviandole complete di foto e pronte da pubblicare, mi sembrava giusto che anche lei entrasse a far parte della cerchia di Polentaelatte…..Benvenuta!!

Fede

1 Commento

Archiviato in Uncategorized

Un goloso tronchetto….

Oggi pubblico la ricetta per la preparazione di un goloso rotolo farcito, che possiamo tranquillamente spacciare come una variante del classico “tronchetto di Natale”. Diciamo che la composizione del dolce è semplice : pan di spagna farcito con una crema ganache a base di cioccolato bianco… la parte che a me è risultata più difficile è stata quella di arrotolare il pan di spagna….probablimente ho sbagliato qualcosa io nella preparazione, pertanto quando ho tentnato di arrotolarlo è andato in mille pezzi 😦 Per questo motivo non pubblico la foto del mio dolce perchè era orribile…ma vi garantisco che è stato letteralmente divorato! Vi servono :

Per il pan di spagna al cacao:

100 gr di farina

20 gr di cacao amaro

120 gr di zucchero

4 uova

Per la crema:

300 gr di panna da montare

150 di cioccolato bianco

Preparate il pan di spagna : dividete i tuorli dagli albumi, sbattete i primi con lo zucchero fino ad ottenre una crema liscia ed omogenea, aggiungete poi la farina e il cacao setacciati e continuate a mescolare  (se l’impasto fosse troppo duro potete aggiungere un goccio di latte).  Montate poi gli albumi a neve ferma, aggiungeteli delicatamente al composto mescolando dal basso verso l’alto. Stendete il tutto su una teglia ricoperta da carta forno e infornate per 10/12 minuti a 180 gradi..attenzione a non lasciarlo seccare troppo. Sfornate, adagiate il pan di spagna su un canovaccio e lasciatelo raffreddare. Nel frattempo preparate la crema: sciogliete il cioccolato bianco con 100 gr di panna ben calda. Una volta freddo, montate la rimanente panna e aggiungetela al composto di cioccolato bianco fuso, otterrete una crema dalla consistenza soffice e leggera. Spalmatela sul vostro pan di spagna preparato in precedenza, arrotolatelo e mettete in frigo qualche ora prima di servire in modo tale che la crema si solidifichi un pò.

Fede

Lascia un commento

Archiviato in dessert, dolci, Uncategorized

Branzino con pomodoro e olive speciali…

Ora che finalmente siamo (più o meno) sistemati in casa nuova riesco di nuovo a mettermi ai fornelli per sperimentare qualche ricetta. Questa che vi propongo l’ho provata l’altra sera quando, in preda alla solita domanda “stasera cosa mangiamo per cena?” ho pensato di cucinare dei filetti di branzino in modo semplice ma davvero gustoso. Il segreto di questo piatto sta nelle olive : io ho usato delle olive nere cotte al forno e aromatizzate con buccia d’arancia che avevo in casa ed il risultato è stato davvero ottimo. Per chi non le avesse, vanno comunque bene delle olive normali. Per due persone vi occorrono:

3/4 filetti di branzino surgelati

una decina di olive

passata di pomodoro

olio extra vergine, sale e pepe qb

Fate scaldare un cucchiaio di olio in una padella antiaderente, versate poi la passata di pomodoro, aggiustate di sale e pepe e fatela cuocere per una decina di minuti. Aggiungete ora i filetti di pesce, coprite il tutto con un coperchio, abbassate la fiamma e lasciateli sul fuoco per altri dieci minuti. Di tanto in tanto rigirateli. Aggiungete le olive e portate a termine la cottura del pesce. Il gioco è fatto!

Fede

Lascia un commento

Archiviato in pesce, secondi piatti, Uncategorized

Le zeppole di San Giuseppe

Per San Giuseppe si usa preparare dolci fritti e sostanziosi, da noi si fanno i “turtei”…ma quest’anno ho voluto cambiare e provare qualcosa di “diverso”: le zeppole. Dolce che proporrei tra la serie dei “non” light, pieno di crema e calorie…come piace a me!!!!
Ecco cosa occorre:
190 g di acqua
un pizzico di sale
50 g di burro
125 g di farina
3 uova
olio per friggere
crema pasticcera (la ricetta l’ho già pubblicata).

Preparate una pasta choux, ossia quella per i bignè, portando a ebollizione l’acqua con un pizzico di sale e il burro; appena prende il bollore, aggiungete tutta la farina e mescolate per un minuto, fino a che l’impasto si stacca dalle pareti della pentola.
Cambiate contenitore e lasciate raffreddare. A questo punto potete aggiungere le uova, una alla volta.
Mettete l’impasto (che sarà piuttosto cremoso) in una tasca da pasticcere con una bocchetta a stella piuttosto grossa e iniziate a disporre cerchietti di pasta su una teglia ricoperta di carta da forno.
Infornate per circa 5 min a 160°, in questo modo in frittura le zeppole assorbiranno meno olio (così dicono!); dopo questo passaggio siete pronti friggere in olio caldo e profondo, giusto il tempo di far colorire la pasta.
Asciugate i dolcetti con carta assorbente e una volta raffreddati, cospargeteli di zucchero a velo.
Come ultima cosa, aggiungete abbondante crema pasticcera!!!

Questo per me è un dolce particolarmente goloso…anche se particolarmente calorico!!! ma altrimenti…che gusto c’è?!?!
Chiara

P.S. scusate la pessima qualità della foto!

1 Commento

Archiviato in Uncategorized

Polentaelatte organizza….

vino1 VINO: Conoscere, Capire, Amare

 


Serie di incontri dedicati al mondo del vino per promuoverne un consumo ragionato e ragionevole.

Programma:

Lunedì 26 Gennaio 2009
IL VINO

Lunedì 2 Febbraio 2009
GEOGRAFIA DEL VINO

Lunedì 9 Febbraio 2009
LA DEGUSTAZIONE

Lunedì 16 Febbraio 2009
ABBINAMENTO CIBO-VINO

Le serate si svolgeranno presso la sala consiliare della Comunità Montana, in via Roma a San Fedele Intelvi, dalle ore 20.45. In ogni serata verranno proposti 2 vini in degustazione.
Costo di partecipazione € 15,00 – Prenotazione obbligatoria

per info e iscrizioni polentaelatte@gmail.com

4 commenti

Archiviato in Uncategorized